Uk Оригінальна інструкція з експлуатації kk


operazioni di lavoro. Non utilizzare mai l’elettroutensi-



жүктеу 9.58 Mb.
Pdf просмотр
бет11/57
Дата27.03.2017
өлшемі9.58 Mb.
1   ...   7   8   9   10   11   12   13   14   ...   57

operazioni di lavoro. Non utilizzare mai l’elettroutensi-
le in caso di stanchezza oppure quando ci si trovi sotto 
l’effetto di droghe, bevande alcoliche e medicinali. Un 
attimo di distrazione durante l’uso dell’elettroutensile può 
essere causa di gravi incidenti.
 Indossare sempre equipaggiamento protettivo indivi-
duale nonché occhiali protettivi. Indossando abbiglia-
mento di protezione personale come la maschera per pol-
veri, scarpe di sicurezza che non scivolino, elmetto di 
protezione oppure protezione acustica a seconda del tipo 
e dell’applicazione dell’elettroutensile, si riduce il rischio di 
incidenti.
 Evitare l’accensione involontaria dell’elettroutensile. 
Prima di collegarlo alla rete di alimentazione elettrica 
e/o alla batteria ricaricabile, prima di prenderlo oppure 
prima di iniziare a trasportarlo, assicurarsi che l’elet-
troutensile sia spento. Tenendo il dito sopra l’interruttore 
mentre si trasporta l’elettroutensile oppure collegandolo 
all’alimentazione di corrente con l’interruttore inserito, si 
vengono a creare situazioni pericolose in cui possono veri-
ficarsi seri incidenti.
 Prima di accendere l’elettroutensile togliere gli attrez-
zi di regolazione o la chiave inglese. Un accessorio oppu-
re una chiave che si trovi in una parte rotante della macchi-
na può provocare seri incidenti.
 Evitare una posizione anomala del corpo. Avere cura di 
mettersi in posizione sicura e di mantenere l’equilibrio 
in ogni situazione. In questo modo è possibile controllare 
meglio l’elettroutensile in caso di situazioni inaspettate.
 Indossare vestiti adeguati. Non indossare vestiti lar-
ghi, né portare bracciali e catenine. Tenere i capelli, i 
vestiti ed i guanti lontani da pezzi in movimento. Vestiti 
lenti, gioielli o capelli lunghi potranno impigliarsi in pezzi in 
movimento.
 In caso fosse previsto il montaggio di dispositivi di 
aspirazione della polvere e di raccolta, assicurarsi che 
gli stessi siano collegati e che vengano utilizzati corret-
tamente. L’utilizzo di un’aspirazione polvere può ridurre lo 
svilupparsi di situazioni pericolose dovute alla polvere.
Trattamento accurato ed uso corretto degli elettroutensili
 Non sottoporre la macchina a sovraccarico. Per il pro-
prio lavoro, utilizzare esclusivamente l’elettroutensile 
esplicitamente previsto per il caso. Con un elettrouten-
sile adatto si lavora in modo migliore e più sicuro nell’ambi-
to della sua potenza di prestazione.
 Non utilizzare mai elettroutensili con interruttori difet-
tosi. Un elettroutensile con l’interruttore rotto è pericoloso 
e deve essere aggiustato.
AVVERTENZA
OBJ_BUCH-755-005.book  Page 46  Tuesday, February 3, 2015  11:32 AM

 Italiano | 47
Bosch Power Tools
1 609 92A 14R | (3.2.15)
 Prima di procedere ad operazioni di regolazione sulla 
macchina, prima di sostituire parti accessorie oppure 
prima di posare la macchina al termine di un lavoro, 
estrarre sempre la spina dalla presa della corrente e/o 
estrarre la batteria ricaricabile. Tale precauzione eviterà 
che l’elettroutensile possa essere messo in funzione invo-
lontariamente.
 Quando gli elettroutensili non vengono utilizzati, con-
servarli al di fuori del raggio di accesso di bambini. Non 
fare usare l’elettroutensile a persone che non siano abi-
tuate ad usarlo o che non abbiano letto le presenti istru-
zioni. Gli elettroutensili sono macchine pericolose quando 
vengono utilizzati da persone non dotate di sufficiente 
esperienza.
 Eseguire la manutenzione dell’elettroutensile operan-
do con la dovuta diligenza. Accertarsi che le parti mobi-
li della macchina funzionino perfettamente, che non 
s’inceppino e che non ci siano pezzi rotti o danneggiati 
al punto da limitare la funzione dell’elettroutensile 
stesso. Prima di iniziare l’impiego, far riparare le parti 
danneggiate. Numerosi incidenti vengono causati da elet-
troutensili la cui manutenzione è stata effettuata poco ac-
curatamente.
 Mantenere gli utensili da taglio sempre affilati e puliti. 
Gli utensili da taglio curati con particolare attenzione e con 
taglienti affilati s’inceppano meno frequentemente e sono 
più facili da condurre.
 Utilizzare l’elettroutensile, gli accessori opzionali, gli 
utensili per applicazioni specifiche ecc., sempre atte-
nendosi alle presenti istruzioni. Così facendo, tenere 
sempre presente le condizioni di lavoro e le operazioni 
da eseguire. L’impiego di elettroutensili per usi diversi da 
quelli consentiti potrà dar luogo a situazioni di pericolo.
Trattamento ed utilizzo appropriato di utensili dotati di 
batterie ricaricabili
 Caricare la batteria ricaricabile solo ed esclusivamente 
nei dispositivi di carica consigliati dal produttore. Per 
un dispositivo di carica previsto per un determinato tipo di 
batteria sussiste pericolo di incendio se viene utilizzato 
con un tipo diverso di batteria ricaricabile.
 Avere cura d’impiegare negli elettroutensili solo ed 
esclusivamente batterie ricaricabili esplicitamente 
previste. L’uso di batterie ricaricabili di tipo diverso potrà 
dare insorgenza a lesioni e comportare il rischio d’incendi.
 Non avvicinare batterie non utilizzate a fermagli, mo-
nete, chiavi, chiodi, viti e neppure ad altri piccoli ogget-
ti metallici che potrebbero provocare un cavallotta-
mento dei contatti. Un eventuale corto circuito tra i 
contatti dell’accumulatore potrà dare origine a bruciature 
o ad incendi.
 In caso d’impiego errato si provoca il pericolo di fuoriu-
scita di liquido dalla batteria ricaricabile. Evitarne as-
solutamente il contatto. In caso di contatto accidenta-
le, sciacquare accuratamente con acqua. Rivolgersi 
immediatamente al medico, qualora il liquido dovesse 
entrare in contatto con gli occhi. Il liquido fuoriuscito 
dalla batteria ricaricabile potrà causare irritazioni cutanee 
o ustioni.
Assistenza
 Fare riparare l’elettroutensile solo ed esclusivamente 
da personale specializzato e solo impiegando pezzi di 
ricambio originali. In tale maniera potrà essere salvaguar-
data la sicurezza dell’elettroutensile.
Indicazioni di sicurezza per seghe circolari
Procedure di taglio
 PERICOLO: Mai avvicinare le mani alla zona operativa e 
neppure alla lama di taglio. Utilizzare la seconda mano 
per afferrare l’impugnatura supplementare oppure la 
carcassa del motore. Tenendo la sega con entrambe le 
mani si evita che la lama di taglio possa diventare un peri-
colo per le mani.
 Mai afferrare con le mani la parte inferiore del pezzo in 
lavorazione. Nella zona al di sotto del pezzo in lavorazione 
la calotta di protezione non presenta alcuna protezione 
contro la lama di taglio.
 Adattare la profondità di taglio allo spessore del pezzo 
in lavorazione. Nella parte inferiore del pezzo in lavorazio-
ne la lama deve uscire in misura inferiore all’altezza del 
dente.
 Non tenere mai con le mani il pezzo in lavorazione che 
si intende tagliare e non appoggiarlo neppure sulla 
gamba. Assicurare il pezzo in lavorazione su un suppor-
to stabile. Per ridurre al minimo possibile il pericolo di un 
contatto con il corpo, la possibilità di un blocco della lama 
di taglio oppure la perdita del controllo, è importante fissa-
re bene il pezzo in lavorazione.
 Afferrare l’elettroutensile esclusivamente dalle super-
fici isolate dell’impugnatura qualora venissero effet-
tuati lavori durante i quali l’utensile da taglio potrebbe 
venire a contatto con cavi elettrici nascosti. Il contatto 
con un cavo sotto tensione trasmette la tensione anche alle 
parti metalliche dell’elettroutensile, causando una scossa 
elettrica.
 In caso di taglio longitudinale utilizzare sempre una 
battuta oppure una guida angolare diritta. In questo mo-
do è possibile migliorare la precisione del taglio riducendo 
il pericolo che la lama di taglio possa incepparsi.
 Utilizzare sempre lame per seghe che abbiano la misura 
corretta ed il foro di montaggio adatto (p. es. a rombo 
oppure rotondo). In caso di lame per sega inadatte ai rela-
tivi pezzi di montaggio, la rotazione non sarà perfettamen-
te circolare e si crea il pericolo di una perdita di controllo.
 Mai utilizzare rondelle oppure viti per lama di taglio che 
non dovessero essere in perfetto stato o che non do-
vessero essere adatte. Le rondelle e le viti per lama di ta-
glio sono appositamente previste per la Vostra sega e sono 
state realizzate per raggiungere ottimali prestazioni e mas-
sima sicurezza di utilizzo.
 Contraccolpo – Cause e relative indicazioni di 
sicurezza 
– Un contraccolpo è l’improvvisa reazione in seguito ad ag-
ganciamento, blocco oppure allineamento errato della la-
ma di taglio. Lo stesso può causare che una sega incontrol-
lata si sollevi e, uscendo dal pezzo in lavorazione, si muova 
in direzione dell’operatore;
OBJ_BUCH-755-005.book  Page 47  Tuesday, February 3, 2015  11:32 AM

48 | Italiano 
1 609 92A 14R | (3.2.15)
Bosch Power Tools
– Se la lama di taglio rimane agganciata oppure bloccata 
nella fessura di taglio che si chiude, la stessa si blocca e la 
forza motore spinge indietro la sega in direzione dell’ope-
ratore;
– Se la lama di taglio viene allineata ruotata oppure in mo-
do non corretto nel taglio, i denti del bordo posteriore della 
lama di taglio rimangono agganciati nella superficie del 
pezzo in lavorazione causando la fuoriuscita della lama di 
taglio della fessura di taglio e la sega si muove improvvisa-
mente indietro in direzione dell’operatore.
Un contraccolpo è la conseguenza di un uso errato oppure 
non corretto della sega. Lo stesso può essere evitato pren-
dendo misure precauzionali come descritto di seguito.
 Tenere la sega ben ferma afferrandola con entrambe le 
mani e portare le braccia in una posizione che Vi per-
metta di controllare bene le forze di contraccolpi. Tene-
re sempre una posizione laterale rispetto alla lama di 
taglio e mai mettere la lama di taglio in una linea con il 
Vostro corpo. In caso di un contraccolpo la lama di taglio 
può balzare all’indietro; comunque, prendendo misure 
precauzionali adatte l’operatore può essere in grado di 
controllare le forze di contraccolpo.
 Qualora la lama di taglio dovesse bloccarsi oppure do-
vesse essere interrotto il lavoro, spegnere la sega e te-
nerla ferma in posizione nel pezzo in lavorazione fino a 
quando la lama non si sarà fermata completamente. 
Non tentare mai di togliere la sega dal pezzo in lavora-
zione e neppure tirarla all’indietro fintanto che la lama 
di taglio si muove. In caso contrario si crea il pericolo di 
un contraccolpo. Rilevare ed eliminare la causa per il bloc-
co della lama di taglio.
 Volendo avviare nuovamente una sega che ancora si 
trova nel pezzo in lavorazione, centrare la lama nella 
fessura di taglio ed accertarsi che la dentatura della se-
ga non sia rimasta agganciata nel pezzo in lavorazione. 
Una lama di taglio inceppata può balzare fuori dal pezzo in 
lavorazione oppure provocare un contraccolpo nel mo-
mento in cui si avvia nuovamente la sega.
 Per eliminare il rischio di un contraccolpo dovuto al 
blocco di una lama di taglio, assicurare bene pannelli di 
dimensioni maggiori. Pannelli di dimensioni maggiori 
possono piegarsi sotto il peso proprio. In caso di pannelli è 
necessario munirli di supporti adatti su entrambi i lati, sia 
in vicinanza della fessura di taglio che a margine.
 Non utilizzare mai lame per seghe che non siano più af-
filate oppure il cui stato generale non dovesse essere 
più perfetto. Lame per seghe non più affilate oppure de-
formate implicano un maggiore attrito nella fessura di ta-
glio aumentando il pericolo di blocchi e di contraccolpi del-
la lama di taglio.
 Prima di eseguire l’operazione di taglio, determinare la 
profondità e l’angolatura del taglio. Se durante l’opera-
zione di taglio si modificano le registrazioni è possibile che 
la lama di taglio si blocchi e che si abbia un contraccolpo.
 Procedere con particolare cautela effettuando tagli in 
pareti esistenti oppure in altri settori che non possono 
essere controllati. Durante il taglio la lama di taglio che 
penetra in oggetti nascosti può bloccarsi e causare un con-
traccolpo.
Funzione della calotta di protezione inferiore
 Prima di ogni intervento operativo accertarsi che la ca-
lotta di protezione chiuda perfettamente. Non utilizza-
re la sega in caso non fosse possibile muovere libera-
mente la calotta di protezione inferiore e non potesse 
essere chiusa immediatamente. Mai bloccare oppure 
legare la calotta di protezione inferiore in posizione 
aperta. Se la sega dovesse accidentalmente cadere a terra 
è possibile che la calotta di protezione inferiore subisca 
una deformazione. Operando con la leva di ritorno, aprire 
la calotta di protezione ed accertarsi che possa muoversi li-
beramente in ogni angolazione e profondità di taglio senza 
toccare né lama né nessun altro pezzo.
 Controllare il funzionamento della molla per la calotta 
di protezione inferiore. Qualora la calotta di protezione 
e la molla non dovessero funzionare correttamente, 
sottoporre la lama di taglio ad un servizio di manuten-
zione prima di utilizzarla. Componenti danneggiati, de-
positi di sporcizia appiccicosi oppure accumuli di trucioli 
comportano una riduzione della funzionalità della calotta 
inferiore di protezione.
 Aprire manualmente la cuffia di protezione inferiore 
soltanto in caso di tagli particolari, ad esempio «tagli ad 
immersione o dal pieno». Aprire la cuffia di protezione 
inferiore con la leva di retrazione e rilasciare la leva 
stessa non appena la lama si inserisca nel pezzo in lavo-
razione. Per tutte le altre operazioni di taglio, la cuffia di 
protezione inferiore dovrà operare automaticamente.
 Non poggiare la sega sul banco di lavoro oppure sul pa-
vimento se la calotta inferiore di protezione non copre 
completamente la lama di taglio. Una lama di taglio non 
protetta ed ancora in fase di arresto sposta la sega in senso 
contrario a quello della direzione di taglio e taglia tutto ciò 
che incontra. Tenere quindi sempre in considerazione la 
fase di arresto della sega.
Ulteriori avvertenze di pericolo
 Non avvicinare mai le mani all’espulsione dei trucioli. 
Le parti in rotazione costituiscono un concreto pericolo.
 Non lavorare con la sega sovra testa. In questa posiziona 
non si ha un sufficiente controllo sull’elettroutensile.
 Al fine di rilevare linee di alimentazione nascoste, uti-
lizzare adatte apparecchiature di ricerca oppure rivol-
gersi alla locale società erogatrice. Un contatto con linee 
elettriche può provocare lo sviluppo di incendi e di scosse 
elettriche. Danneggiando linee del gas si può creare il peri-
colo di esplosioni. Penetrando una tubazione dell’acqua si 
provocano seri danni materiali.
 Non utilizzare l’elettroutensile stazionariamente. Non 
ne è prevista l’utilizzazione con un tavolo per troncare mul-
tiuso.
 Non utilizzare lame in acciaio extrarapido. Questo tipo 
di lame possono rompersi facilmente.
 Non tagliare metalli ferrosi. Trucioli incandescenti pos-
sono incendiare l’aspirazione polvere.
 Durante le operazioni di lavoro è necessario tenere 
l’elettroutensile sempre con entrambe le mani ed adot-
tare una posizione di lavoro sicura. Utilizzare con sicu-
OBJ_BUCH-755-005.book  Page 48  Tuesday, February 3, 2015  11:32 AM

 Italiano | 49
Bosch Power Tools
1 609 92A 14R | (3.2.15)
rezza l’elettroutensile tenendolo sempre con entrambe le 
mani.
 Assicurare il pezzo in lavorazione. Un pezzo in lavorazio-
ne può essere bloccato con sicurezza in posizione solo uti-
lizzando un apposito dispositivo di serraggio oppure una 
morsa a vite e non tenendolo con la semplice mano.
 Prima di posare l’elettroutensile, attendere sempre fi-
no a quando si sarà fermato completamente. L’accesso-
rio può incepparsi e comportare la perdita di controllo 
dell’elettroutensile.
 Non aprire la batteria. Vi è il pericolo di un corto circuito.
Proteggere la batteria ricaricabile dal calore, 
p. es. anche dall’irradiamento solare continuo, 
dal fuoco, dall’acqua e dall’umidità. Esiste peri-
colo di esplosione.
 In caso di difetto e di uso improprio della batteria rica-
ricabile vi è il pericolo di una fuoriuscita di vapori. Far 
entrare aria fresca e farsi visitare da un medico in caso 
di disturbi. I vapori possono irritare le vie respiratorie.
 Utilizzare la batteria ricaricabile esclusivamente insie-
me all’elettroutensile Bosch. Solo in questo modo la bat-
teria ricaricabile viene protetta da sovraccarico pericolo-
so.
 Se si usano oggetti appuntiti, come ad es. chiodi o un 
cacciavite, oppure se si esercita forza dall’esterno, la 
batteria ricaricabile può danneggiarsi. Può verificarsi un 
cortocircuito interno e la batteria può incendiarsi, emette-
re fumo, esplodere o surriscaldarsi.
Descrizione del prodotto e caratteri-
stiche
Leggere tutte le avvertenze di pericolo e le 
istruzioni operative. In caso di mancato ri-
spetto delle avvertenze di pericolo e delle 
istruzioni operative si potrà creare il pericolo 
di scosse elettriche, incendi e/o incidenti 
gravi.
Si prega di aprire la pagina ribaltabile su cui si trova raffigurata 
schematicamente la macchina e lasciarla aperta mentre si leg-
ge il manuale delle Istruzioni per l’uso.
Uso conforme alle norme
Utilizzandolo su appoggi fissi, l’elettroutensile è idoneo per 
eseguire nel legno tagli longitudinali e trasversali sia in linea 
retta sia obliqui.
Componenti illustrati
La numerazione dei componenti illustrati si riferisce all’illu-
strazione dell’elettroutensile che si trova sulla pagina con la 
rappresentazione grafica.
Pulsante di sicurezza dell’interruttore di avvio/arresto
Interruttore di avvio/arresto
Batteria ricaricabile*
Cuffia di protezione
Leva di regolazione per cuffia di protezione oscillante
Pattino
Cuffia di protezione oscillante
Guida parallela
Marcatura del taglio 0°
10 Marcatura del taglio 45°
11 Vite ad alette per preselezione dell’angolo obliquo
12 Vite ad alette per guida parallela
13 Scala angolo obliquo
14 Tasto di bloccaggio dell’alberino
15 Impugnatura supplementare (superficie di presa isolata)
16 Chiave per vite a esagono cavo
17 Impugnatura (superficie di presa isolata)
18 Alberino della sega
19 Flangia di alloggiamento
20 Lama per sega universale*
21 Flangia di serraggio
22 Vite di serraggio con disco
23 Marcature sulla cuffia di protezione
24 Tasto di sbloccaggio della batteria ricaricabile
25 Vite di fissaggio per adattatore per l’aspirazione
26 Adattatore per l’aspirazione
27 Tubo di aspirazione*
28 Scala della profondità di taglio
29 Levetta di fissaggio per preselezione della profondità di 
taglio
30 Paio di morsetti*
31 Tasto per indicatore dello stato di carica*
32 Indicatore dello stato di carica della batteria*
33 Binario di guida*
34 Raccordo*
*L’accessorio illustrato oppure descritto non è compreso nel volu-
me di fornitura standard. L’accessorio completo è contenuto nel 
nostro programma accessori.
Dati tecnici
Sega circolare
GKS 18 V-LI
Codice prodotto
3 601 F6H 0..
Tensione nominale
V=
18
Numero di giri a vuoto
min
-1
3900
Max. profondità di taglio
– con angolo obliquo 0°
– con angolo obliquo 45°
mm
mm
51
40
Blocco dell’alberino

Dimensioni pattino
mm
146 x 272
Max. diametro lama di taglio
mm
165
Min. diametro lama di taglio
mm
160
Max. spessore della lama originale
mm
1,7
Max. spessore denti/stradatura 
denti
mm
2,6
* in funzione della batteria ricaricabile utilizzata
** prestazioni limitate in presenza di temperature <0 °C
OBJ_BUCH-755-005.book  Page 49  Tuesday, February 3, 2015  11:32 AM

50 | Italiano 
1 609 92A 14R | (3.2.15)
Bosch Power Tools
Informazioni sulla rumorosità e sulla vibrazione
Valori di emissione acustica rilevati conformemente a 
EN 60745-2-5.
Il livello di pressione acustica stimato A della macchina am-
monta a dB(A): livello di rumorosità 95 dB(A); livello di poten-
za acustica 106 dB(A). Incertezza della misura K=3,0 dB.
Usare la protezione acustica!
Valori complessivi di oscillazione a
h
 (somma vettoriale delle 
tre direzioni) e incertezza della misura K misurati conforme-
mente alla norma EN 60745-2-5:
Taglio di legno: a
h
=3 m/s
2
, K=1,5 m/s
2
.
Il livello di vibrazioni indicato nelle presenti istruzioni è stato 
rilevato seguendo una procedura di misurazione conforme al-
la norma EN 60745 e può essere utilizzato per confrontare gli 
elettroutensili. Lo stesso è idoneo anche per una valutazione 
temporanea della sollecitazione da vibrazioni.
Il livello di vibrazioni indicato rappresenta gli impieghi princi-
pali dell’elettroutensile. Qualora l’elettroutensile venisse uti-
lizzato tuttavia per altri impieghi, con accessori e utensili da 
innesto differenti oppure con manutenzione insufficiente, il li-
vello di vibrazioni può differire. Questo può aumentare sensi-
bilmente la sollecitazione da vibrazioni per l’intero periodo di 
tempo operativo.
Per una valutazione precisa della sollecitazione da vibrazioni 
bisognerebbe considerare anche i tempi in cui l’apparecchio 
è spento oppure è acceso ma non è utilizzato effettivamente. 
Questo può ridurre chiaramente la sollecitazione da vibrazio-
ni per l’intero periodo operativo.
Adottare misure di sicurezza supplementari per la protezione 
dell’operatore dall’effetto delle vibrazioni come p.es.: manu-
tenzione dell’elettroutensile e degli accessori, mani calde, or-
ganizzazione dello svolgimento del lavoro.


Поделитесь с Вашими друзьями:
1   ...   7   8   9   10   11   12   13   14   ...   57


©emirsaba.org 2019
әкімшілігінің қараңыз

    Басты бет